Autore

Condividi

Sentiero 815

Partenza Carenno, Chiesa dei Morti
Arrivo Convento "Pertus"
Lunghezza totale 2.0 km
Categoria A piedi
Tempo di percorrenza a piedi 01:29 (hh:min)
Dislivello in salita 499 m
Quota massima 1175 m
Difficoltà a piedi Media
Strade sterrate e carrareccie 26 %
Mulattiere e sentieri 74 %

Il sentiero offre una piacevole escursione con la possibilità di godere di buone vedute panoramiche e di condurre interessanti osservazione di carattere botanico, trovandosi tra la flora locale gigli, genziane, viole e ciclamini. 

Dal punto di vista storico è importante poiché il tracciato è quello dell'antica mulattiera che collegava Carenno con l'antico nucleo storico di Motebasso ed il  Pertus.

Arrivati al convento l'escursione può poi proseguire fino al laghetto della Forcella, il Monte Tesoro, il Passo del Pertus, Il Monte Ocone o la Passata.

INDICAZIONI PER IL PERCORSO

Per raggiungere la partenza del sentiero, dal centro di Carenno (630 mt. slm.) seguendo Via Pertus, si raggiunge la chiesetta dei Morti.

Dal piazzale antistante si prende il sentiero sulla destra che si alza svoltando dopo pochi metri a sinistra.

Mantenendosi sul confine del prato si raggiunge il confine del bosco, ove parte a destra un sentiero ben marcato che passando da costa piana, sale rapidamente fino a Monte Basso (1055 mt. slm.).

Aggirato il piccolo nucleo rurale e trascurata a destra la mulattiera che porta a Boccio, si prosegue la salita fino al Pertus (1183 mt. slm.), ove è sito un edificio interessante il "Convento", utilizzato sino all'immediato dopoguerra come colonia estiva per seminaristi.

  • Icona roadbook Stampa mappe
  • Icona KML Scarica la traccia KML
  • Icona GPX Scarica la traccia GPX

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading